L’attenzione ai giovani e alle Startup innovative: il progetto prima idea

cosa è Officina delle Idee


Officina delle Idee è un “laboratorio” nato alla fine del 2010 con l’obiettivo di creare occasioni di incontro tra imprenditori, rappresentanti del mondo economico, delle istituzioni, dei vari enti locali per proporre soluzioni e studiare proposte per il miglioramento del territorio. Gli incontri sono stati volutamente strutturati come occasioni informali, per favorire un clima di partecipazione cordiale e di collaborazione.

Nel corso del primo incontro, grazie anche al contributo di idee dell’Università degli Studi di Cassino e del Lazio meridionale, è emersa l’esigenza di favorire la fase di start up di impresa, in particolar modo di quelle promosse da studenti dell’Università di Cassino che, per la prima volta, approcciavano il mondo del lavoro. Così è stata messa sul tavolo la “prima idea” promossa dalla BPC: un finanziamento di progetti innovativi proposti da giovani imprenditori. E’ stato messo a punto il bando di concorso del progetto – denominato appunto prima idea– che ha riscosso un notevole successo e che ora torna con una nuova formula: più ambiti di intervento e più risorse.

come funziona prima idea


L’iniziativa è finalizzata al sostegno di tutte quelle idee e quelle opportunità di business proposte dai giovani e che spesso è difficile realizzare per le difficoltà di accesso al credito e di reperimento delle risorse sul mercato. Prima Idea, invece, vuole sostenere la nascita e la crescita di nuove realtà imprenditoriali, individuando, nel territorio di competenza della Banca Popolare del Cassinate (la Provincia di Frosinone e il territorio di Formia-Gaeta), proposte veramente innovative e originali, che vengono vagliate da una commissione composta da rappresentanti dell’Università di Cassino, della Banca Popolare del Cassinate e delle associazioni imprenditoriali e di settore del territorio.

 

 prima idea raddoppia


Nata con una dotazione di 1 milione di euro, oggi PRIMA IDEA raddoppia, con un plafond rotativo di 2.000.000 di euro per il finanziamento di progetti imprenditoriali attraverso l’erogazione di prestiti chirografari di 50.000 euro ciascuno a tasso ZERO, senza spese d’istruttoria, rimborsabili in 10 anni. Ciascun prestito può essere integrato se il progetto imprenditoriale ha positive ricadute occupazionali.

Un finanziamento che realmente premia il valore dell’idea e aperto a giovani di età compresa tra i 18 e i 40 anni e che vogliano sviluppare un progetto imprenditoriale che riguardi iniziative originali e ad alto contenuto innovativo.

Gli ambiti di intervento


TUTELA E VALORIZZAZIONE DEL TERRITORIO


SVILUPPO DELL’ECONOMIA DELLA CONOSCENZA E DELL’INNOVAZIONE


INCLUSIONE SOCIALE E CITTADINANZA ATTIVA – SERVIZI SOCIALI E TERZO SETTORE


ARTIGIANATO E RECUPERO DEGLI ANTICHI MESTIERI


ARTI E CULTURA


AGRICOLTURA


Oggi Prima Idea copre sei settori:

 

A) TUTELA E VALORIZZAZIONE DEL TERRITORIO

(es. sviluppo sostenibile; turismo; sviluppo urbano, rurale ed agricolo; tutela e valorizzazione del patrimonio ambientale, culturale ed artistico; valorizzazione dei centri storici; etc.);

B) SVILUPPO DELL’ECONOMIA DELLA CONOSCENZA E DELL’INNOVAZIONE

(es. innovazioni di prodotto e di processo; media e comunicazione; nuove tecnologie etc.);

C) INCLUSIONE SOCIALE E CITTADINANZA ATTIVA – SERVIZI SOCIALI E TERZO SETTORE

(es. qualità della vita; contrasto all’emarginazione sociale; disabilità; antirazzismo; fenomeni migratori; sport; pari opportunità; apprendimento; accesso al lavoro; impegno civile etc.; attività con forte impatto sociale e una forte impostazione etica).

D) ARTIGIANATO E RECUPERO DEGLI ANTICHI MESTIERI

(es. riscoperta delle antiche lavorazioni in grado di produrre pezzi unici di particolare pregio, salvaguardando il criterio dell’originalità unito, però, alla riscoperta delle tradizioni).

E) ARTI E CULTURA

(investimenti in studio e formazione, produzione artistica e musicale)

F) AGRICOLTURA

(Produzioni agricole, recupero di terreni abbandonati per la produzione di prodotti di qualità, nei quali si tenga conto dei criteri di sostenibilità ambientale e di riscoperta delle tradizioni, unite all’utilizzo di tecnologie in grado di ottimizzare la produzione e garantire il rispetto della natura, dei territori, dei ritmi biologici).

La Commissione


La Commissione è  composta da esponenti del mondo accademico, del mondo imprenditoriale, delle associazioni professionali e di settore, del mondo bancario.

L’elemento qualificante dell’attività della Commissione è l’impegno a valutare, innanzitutto, il valore dell’idea, senza basarsi unicamente su quelle che sono considerazioni tipiche del settore bancario, ma scegliendo di investire sul valore dell’idea, “dando credito” alla creatività, all’innovazione e alle capacità dei giovani.

La composizione della Commissione ha consentito una valutazione globale dei progetti, che ha tenuto presenti tutti gli aspetti: la capacità innovativa, la fattibilità concreta, la sostenibilità.

PRIMA IDEA

TitoloDescrizioneDimensioneScarica
BANDO Bando per l’accesso all’iniziativa a sostegno di nuove idee597.31 kb ScaricaAnteprima
ALLEGATO A Domanda di partecipazione al bando PrimaIdea e dati anagrafici dei soggetti proponenti553.39 kb ScaricaAnteprima
ALLEGATO B Informativa per il trattamento dei dati personali e consenso548.67 kb ScaricaAnteprima
ALLEGATO C Linee guida per la presentazione del progetto imprenditoriale559.48 kb ScaricaAnteprima
ALLEGATO D Autorizzazione alla pubblicità e impegno a veicolare il marchio BPC e Prima Idea545.26 kb ScaricaAnteprima

Messaggio Pubblicitario diffuso con finalità promozionale. Per le condizioni contrattuali si consultino i Fogli Informativi presso tutte le Filiali della Banca Popolare del Cassinate S.c.p.a. oppure nell’apposita sezione Trasparenza di questo sito.

L’offerta è riservata ai Partecipanti al Bando di selezione dell’iniziativa Prima Idea il cui regolamento è pubblicato nell’apposita sezione del presente sito. L’offerta è valida fino alla data indicata nel Bando.

L’accesso ai finanziamenti è riservato ai proponenti dei progetti selezionati su giudizio inappellabile della Commissione Esaminatrice, espresso sulla base di una valutazione globale da parte dei componenti della Commissione stessa e i cui criteri sono riportati nell’art. 4 del bando.

Impstazioni e preferenze per la privacy

Necessari

Utilizziamo le mappe di Google per offrirti un servizio essenziale per farti conoscere la posizione delle nostre filiali, sedi, ATM, e scoprire come raggiungere ogni punto di interesse.

Utilizziamo Youtube per mostrarti video e filmati inclusi nelle pagine del nostro sito web

Google Maps, Youtube
Maps
Youtube

Analytics

Google Analytics è lo strumento di analisi di Google che aiuta i proprietari di siti web e app a capire come i visitatori interagiscono con i contenuti di loro proprietà. Questo servizio potrebbe utilizzare un insieme di cookie per raccogliere informazioni e generare statistiche sull'utilizzo dei siti web senza fornire informazioni personali sui singoli visitatori a Google. Il cookie principale utilizzato da Google Analytics è "_ga".

Google Analytics, oltre a fornire le statistiche di utilizzo del sito web, può essere anche usato insieme ad alcuni dei cookies pubblicitari sopra descritti al fine di mostrare inserzioni più pertinenti su altri prodotti di di Google (come Google Search) ma in generale su tutto il web, e di misurare le interazioni con gli annunci che vengono mostrati.

Dati Personali: Cookie e Dati di utilizzo

Google Analitycs
_utma, _utmb, _utmc, _utmt, _utmz

Altri

Utilizziamo i cookie di Facebook, Twitter e Google+ per permetterti di condividere i contenuti del nostro sito web sui tuoi social network

Social sharing
Facebook
Twitter
Youtube