Un'idea speciale per far vincere il territorio. | Stampa |
BPC Articoli - Slideshow

La BPC sponsor dei Campionati Nazionali Universitari

La Banca Popolare del Cassinate è main sponsor della sessantasettesima edizione dei Campionati Nazionali Universitari che si terranno a Cassino dal 16 al 23 maggio 2013. Un appuntamento importante che torna a Cassino dopo quindici anni e che ospiterà atleti di età compresa tra i 18 e i 28 anni provenienti da 52 atenei.

La partecipazione della BPC ai Campionati Nazionali Universitari è un ulteriore tassello che conferma la partnership tra banca e università.

Grazie ai CNU la città di Cassino e le città del comprensorio che saranno coinvolte nei campionati ospiteranno centinaia di giovani atleti e diventeranno centri di aggregazione e di spot.

Il valore dei CNU non è legato solo al fatto che si tratta di un “grande evento”, ma anche agli importanti valori di cui lo sport si fa portatore: il merito, il rispetto delle regole, il rispetto dell’avversario.

Il Presidente Formisano ha detto: «Come Presidente della Banca Popolare del Cassinate, banca storica di Cassino, non posso che essere molto orgoglioso del fatto che la nostra città ospiterà i Campionati Nazionali Universitari e non posso che essere molto orgoglioso di poter dire che la nostra Banca è main sponsor della manifestazione. Si tratta di un evento che è una prestigiosa vetrina per il nostro territorio e per la nostra Università. L’impegno della nostra Banca è convinto e pieno di entusiasmo. Le città che ospiteranno i campionati sono tutte città nei quali la nostra banca è presente con delle filiali: Cassino, Cervaro, Sant'Elia Fiumerapido, Atina, Sora, Piedimonte San Germano, Formia e Gaeta. Il nostro sforzo di essere presenti in maniera capillare sul nostro territorio è legato alla voglia di essere davvero “banca locale” capace di essere vicina alla gente, alle città, ai momenti importanti della nostra storia locale. La Banca Popolare del Cassinate vanta come un fiore all’occhiello il suo rapporto di partnership con l’Università degli Studi di Cassino e del Lazio Meridionale, con la quale si è instaurato una collaborazione profonda e ed efficace.

Non posso non menzionare, infine, la convinzione con la quale sosteniamo le iniziative sportive. Siamo convinti sostenitori del valore educativo, formativo, aggregativo dello sport, che promuove il merito, l’impegno, la disciplina, lo spirito di squadra».