Concerti di primavera – III appuntamento Stampa

Un’atmosfera magica e raccolta quella nella quale si è tenuto il terzo appuntamento dei Concerti di primavera, una manifestazione che, ormai, non ha più bisogno di presentazione e che vede attuata una sinergia straordinaria tra la Banca Popolare del Cassinate e Musicalcentro per proporre una serie di concerti particolarmente suggestivi.

Quattro serate nei mesi di aprile e maggio per celebrare il bicentenario della nascita di Chopin e Schumann e per festeggiare il primo anno di attività della nuova filiale e della nuova filosofia aziendale inaugurata dalla BPC.

I concerti stanno riscuotendo molto successo non solo tra gli addetti ai lavori, ma anche tra semplici appassionati, e, inoltre, non solo tra i cittadini di Cassino, ma anche tra  persone di città diverse. In particolare, diversi insegnanti di musica di Province limitrofe hanno assistito ai concerti insieme ai loro allievi.

La serata di ieri è stata particolarmente bella anche grazie alla straordinaria figura della pianista: Giulia Greco, giovanissima per età, ma già matura come artista e che ha regalato ai presenti un’esecuzione di grande intensità.  Il Presidente della BPC, Donato Formisano, ha voluto ringraziare personalmente la giovane musicista per la bella serata e le ha consegnato come omaggio, da parte della Banca, uno dei ricercati ed esclusivi oggetti dell’Area Shop della BPC.

Particolarmente bello il programma proposto, capace di spaziare da Schumann e Chopin (protagonisti di questa manifestazione) a Beethoven e Ginastera.

Ad introdurre i brani, il Direttore artistico della manifestazione, il maestro Orazio Maione, che ha saputo offrire una sorta di “guida all’ascolto” capace di rendere ancora più gradevole e coinvolgente la partecipazione al concerto.

Sarà proprio lui ad esibirsi nel concerto finale che concluderà la manifestazione. Appuntamento al prossimo 27 maggio, sempre alle 19.00, ancora una volta nella filiale della BPC di Corso della Repubblica a Cassino.