Dolce Sapere – III Incontro Stampa

Ancora un appuntamento di grande prestigio quello in programma giovedì prossimo, alle ore 18, nella Sala San Benedetto della filiale di Corso della repubblica della Banca Popolare del Cassinate.

Il terzo appuntamento della rassegna Il dolce sapere rappresenta davvero un’occasione imperdibile e preziosa per incontrare una delle migliori firme del giornalismo italiano. Interverrà, infatti, Marcello Sorgi, che dall’età di 18 anni è impegnato nell’affascinante mestiere del giornalista. Ha lavorato in Sicilia per la testata L’Ora. Si è poi trasferito a Roma, prima come corrispondente del giornale palermitano, poi al Messaggero, occupandosi di vicende di terrorismo al Nord e di mafia al Sud.

In seguito Sorgi è diventato cronista parlamentare e con questo incarico è stato assunto nel 1986 alla redazione romana de La Stampa, diventando prima responsabile e poi direttore del quotidiano torinese. Nel 1996 ha iniziato a lavorare alla Rai come direttore del Giornale radio.  E’ stato poi responsabile del Tg1, rinnovando il telegiornale e rilanciandolo con l’integrazione di nuove rubriche. Ha lanciato anche una nuova edizione di “Uno Mattina” e inaugurato la messa in onda del Tg dei ragazzi. Nel 1998, lasciato l’incarico in Rai, viene nominato direttore de La Stampa, incarico che lascerà nel 2005. Tra le sue pubblicazioni la testa ci fa dire, un libro intervista con Andrea Camilleri (Sellerio 2000).

Giovedi 3 dicembre, Marcello Sorgi presenterà Edda Ciano e il comunista – L’inconfessabile passione della figlia del duce recentemente pubblicato da Rizzoli.

Si tratta di un intenso saggio storico che riporta alla luce una vicenda storico sentimentale sulla quale per decenni c’è stato il massimo riserbo. La storia riguarda la relazione che a partire dal 1945 ha legato Edda Ciano, figlia del Duce e vedova dell’ex ministro degli Esteri Galeazzo Ciano, e Leonida Bongiorno, liparoto e capo del locale partito comunista. Dopo la caduta del fascismo e la morte del padre e del marito, dopo lo strazio di Piazzale Loreto, una Edda Ciano estremamente provata viene confinata a Lipari in soggiorno obbligato (Edda si definiva “La sorvegliata speciale numero 1”).  Qui incontra Leonida (“rarissimo esemplare di alpino isolano”) e tra i due nasce una forte e inconfessabile passione vista la loro opposta fede politica.

La notizia di questa storia era già apparsa sulla stampa dell’epoca, ma nessuno aveva mai approfondito la vicenda, anche per la tenacia con cui la famiglia di Leonida aveva rispettato la sua volontà di mantenere il segreto.

Marcello Sorgi, affezionato frequentatore estivo delle isole Eolie, ha raccolto il materiale relativo a questa sofferta storia d’amore e lo ha studiato, offrendo ai lettori non solo il racconto di una relazione forte e improbabile, ma anche la ricostruzione del quadro e del contesto storico-politico del suo tempo. Un’inedita pagina di storia che saprà offrire ai lettori uno spaccato del nostro passato. Un’occasione imperdibile di riflessione e di confronto con tante questioni aperte della storia italiana.

All’incontro sarà presente anche la Prof.ssa Fiorenza Taricone, docente di Storia delle dottrine politiche presso l’Università degli Studi di Cassino.