Atina Jazz Winter I° Edizione Stampa


Riceviamo e pubblichiamo dallo Staff di Atina Jazz il Comunicato Stampa relativo all'edizione invernale di Atina Jazz :

ATINA JAZZ WINTER, di cui la Banca Popolare del Cassinate è Main Sponsor



ATINA JAZZ WINTER – I EDIZIONE      

5-8 DICEMBRE 2009

ATINA PALAZZO DUCALE


COMUNICATO STAMPA


Si terrà giovedì 12 novembre, alle ore 11.30,  presso la Sala San Benedetto della Banca Popolare del Cassinate, la conferenza stampa di presentazione di ATINA JAZZ WINTER.
Atina Jazz Winter  nasce sulla scia del grande successo della XXIV edizione di Atina Jazz e come ponte ideale verso la prossima edizione 2010 nella quale il festival festeggerà il traguardo importantissimo dei 25 anni. Le oltre 15.000 presenze che hanno accompagnato le magnifiche serate della passata estate, sono state la migliore testimonianza dell'impatto positivo che Atina Jazz ha in Provincia e sul territorio nazionale. Un’edizione riuscita, la 24esima, che con la sua programmazione itinerante tra Sora, Atina e Cassino ha sottolineato ancora di più le potenzialità che può avere una manifestazione che negli anni ha saputo conquistare il suo pubblico per la qualità della promozione, non solo musicale, dell’intero territorio.
Atina Jazz Winter, in questa sua prima edizione, si svolgerà dal 5 all’8 dicembre nella splendida cornice del Palazzo Ducale di Atina e vedrà la presenza di artisti nazionali ed internazionali di altissimo livello. Una quattro giorni non solo di concerti ma anche di eventi che andranno ad integrare la programmazione musicale curata, per due serate in particolare (6 e 8 dicembre), in collaborazione con la ECM, la casa discografica di Monaco di Baviera che rappresenta una delle realtà più importanti di questo settore a livello internazionale.
Questa nuova e lusinghiera collaborazione ci rende particolarmente orgogliosi proprio perchè, in qualche modo, consacra il grande lavoro che da 2 anni a questa parte ha visto AtinaJazz tornare ad essere uno dei più importanti festival jazz d’Italia, proiettandoci in una dimensione nuova sia dal punto della programmazione artistica che dei progetti per il futuro. A questo proposito AtinaJazzWinter, sarà anche l’occasione per ufficializzare il gemellaggio con l’HUMBER SCHOOL, importante college di musica di Toronto che sarà il centro del ponte che il festival sta creando con il Canada e che consentirà di avviare un interessante scambio di artisti e di azioni. Una collaborazione, questa, che va ad aggiungersi agli prestigiosi rapporti che abbiamo instaurato da tempo ormai con il Saint Louis College of Music di Roma, con l'European Jazz Expo di Cagliari, con l’Università degli studi di Cassino e con il Conservatorio di Frosinone. E sono numerose anche le istituzioni che ancora una volta hanno voluto dare il loro contributo e supporto alla manifestazione come il Comune di Atina, la Regione Lazio, l’Amministrazione Provinciale di Frosinone, il Cosilam, oltre naturalmente alla Banca Popolare del Cassinate che per il secondo anno consecutivo è main sponsor di Atina Jazz, in un’ottica di sviluppo del territorio attraverso quelle che sono le sue eccellenze culturali.

Atina Jazz Winter non sarà solo musica, sarà l’occasione per far incontrare suoni, colori, odori e sapori. Musica di grandissima qualità ma anche passaggi culinari con degustazioni di prodotti tipici accompagnati dai vini del territorio, pensati per un momento di condivisione a fine di ogni concerto. Un brindisi insieme potrebbe essere il giusto modo per far durare ancor più le sensazioni dell'ascolto musicale dentro di noi, magari accompagnato  da una carrellata di cioccolato artigianale. Tra le iniziative del festival l’incontro con Sandro Sangiorgi dal titolo “Il suono del vino” e ancora i seminari musicali del batterista U.T. Gandhi, anche lui artista ECM.   Non possiamo dimenticare il 1°CONCORSO FOTOGRAFICO curato dalla rivista JazzOff MAGAZINE, aperto a tutti coloro che hanno scatti della passata edizione di Atina Jazz e sui quali sarà realizzata una mostra che verrà allestiva appositamente nella bellissima cornice del Palazzo Ducale di Atina, sede anche dei concerti di AtinaJazzWinter. Le immagini, crediamo, sono un altro modo di sentire la musica, e sottolineare attraverso la fotografia le impressioni e le suggestioni sonore rappresentano un passaggio essenziale per raccontare, in modo diverso, il festival.
Nel corso dell’intensa 4 giorni di Atina Jazz inoltre, ci saranno altri importanti momenti d’incontro come la presentazione del JAZZ CONTEST 2010, concorso musicale nazionale riservato a giovani formazioni con progetti originali in stile jazzistico che, nonostante sia solo alle prime edizioni, rappresenterà un appuntamento di settore imperdibile grazie alla presenza delle collaborazioni con il Canada, che ospiterà le formazioni vincitrici del concorso, dando una nuova dimensione internazionale all’intero festival con rinnovate prospettive di scambi culturali, artistici e turistici e con la RAI-RADIO 1, in particolare con la trasmissione DEMO. Quest’ultima realizzerà una sezione jazz appositamente dedicata ad Atina Jazz, diventato protagonista anche delle selezioni dei progetti musicali fino al momento della fase finale che si svolgerà a fine luglio 2010 a Cassino.    
AtinaJazz, in questo modo e attraverso un progetto articolato, si conferma come riferimento qualitativo per un territorio che ha bisogno di mostrare i propri lati migliori, per favorire lo sviluppo anche di tutte quelle attività e prodotti che vorranno identificarsi con il Festival.

ATINA JAZZ WINTER
5-8 dicembre 2009 – Palazzo Ducale


PROGRAMMA

Sabato 5 dicembre 2009
ore 20.30: Apertura di Atina Jazz Winter e Mostra fotografica
ore 21.00: IPOCONTRIO
ore 22: LOCO-MOTIVE TRIO
ore 23.00: Brindisi in Jazz

Domenica 6 dicembre
ore 17.30: incontro “Il suono del vino” con Sandro Sangiorgi, direttore di Porthos
ore 20.30: BOBO STENSON TRIO
ore 23.00: Brindisi in Jazz
Lunedì 7 dicembre
Ore 14.30 : seminario di batteria con U.T. GANDHI
Ore 20.30: GIOVANNI GUIDI e DAN KINZELMAN
Ore 23.00: Brindisi in Jazz

Martedì 8 dicembre

Ore 14.30: seminario di batteria con U.T. GANDHI
Ore 20.30: STEFANO BATTAGLIA e MICHELE RABBIA
Ore 23.00: Brindisi in Jazz