cbill

Utilities

La Piattaforma MITO e MITO & C. è disponibile solo con funzioni informative e di visualizzazione, relative unicamente allo storico antecedente la migrazione.
JoomlaWatch Stats 1.2.9 by Matej Koval
Conclusa l’edizione 2013 del Certamen Ciceronianum di Arpino

Bilancio più che positivo per l’edizione 2013 del Certamen Ciceronianum di Arpino. Ancora una volta la Banca Popolare del Cassinate ha creduto in quella che è una delle manifestazioni più prestigiose del nostro territorio.

 


Conclusa l’edizione 2013 del Certamen Ciceronianum di Arpino

Bilancio più che positivo per l’edizione 2013 del Certamen Ciceronianum di Arpino. Ancora una volta la Banca Popolare del Cassinate ha creduto in quella che è una delle manifestazioni più prestigiose del nostro territorio e ha partecipato alla realizzazione del Certamen, sia finanziando i premi per i primi cinque classificati sia mettendo a disposizione un contributo per sostenere le spese organizzative

Un plauso particolare va agli organizzatori che, nonostante le difficoltà, hanno saputo assicurare alla città di Arpino la preziosa possibilità di diventare luogo di memoria, per il ricordo di Cicerone, luogo di studio e di cultura, crocevia di esperienze, lingue, culture dei diversi Paesi d’Europa, luogo di incontro di persone, di costruzione di relazioni e di amicizie, luogo in cui il merito e il talento trovano il giusto premio e il giusto riconoscimento.

«Questo evento – sottolinea il Direttore generale della BPC Nicola Toti, fortemente legato alla città di Arpino – è un momento fondamentale per la vita e la storia della città ed è un’occasione qualificante per l’intero territorio. Il Certamen tiene viva la memoria del grande oratore, filosofo, uomo di Stato Marco Tullio Cicerone e lo fa non attraverso una semplice commemorazione, non attraverso un semplice esercizio della memoria, ma stimolando i giovani ad una riflessione viva e attuale, ad un confronto dinamico e coinvolgente con la cultura latina che, ben lungi dall’essere “morta”, rappresenta ancora un patrimonio straordinario a cui la nostra società può attingere. Il brano scelto quest’anno, tratto dalle Lettere ad Attico, è solo un esempio di quanto la riflessione maturata da Cicerone e dalla cultura latina, sia ancora oggi uno stimolo per interrogarsi sulla nostra attuale società, sulla nostra politica, sulla nostra Europa. Mi congratulo con tutti i ragazzi che hanno partecipato a questa edizione e un plauso particolare va al vincitore, Nico Alfieri, del Liceo Classico M. Pagano di Campobasso. A lui e a tutti loro l’invito a continuare con lo stesso impegno e lo stesso entusiasmo nel loro percorso personale, scolastico e professionale».

«La presenza della BPC al Certamen poi – aggiunge in conclusione il Direttore – vuole essere un’ulteriore testimonianza dell’impegno del nostro Istituto alla valorizzazione delle eccellenze del nostro territorio e alla presenza attiva nella vita delle città in cui siamo presenti con le nostre filiali».


 

Telefono :+39 0776 - 3171

Fax : +39 0776 - 317429

info@bancapopolaredelcassinate.it
bancapopolaredelcassinate@pec.it
Elenco Filiali BPC