cbill

Utilities

La Piattaforma MITO e MITO & C. è disponibile solo con funzioni informative e di visualizzazione, relative unicamente allo storico antecedente la migrazione.
JoomlaWatch Stats 1.2.9 by Matej Koval
CASSINO MULTIETNICA: XV edizione

Al via la quindicesima edizione di CASSINO MULTIETNICA, manifestazione organizzata dall’Associazione Culturale Cantieri Etnici e sostenuta, anche quest’anno, da Banca Popolare del Cassinate in programma dal 12 al 17 luglio al Teatro Romano di Cassino, con il patrocinio del Consiglio Regionale del Lazio, della Provincia di Frosinone, del Comune di Cassino, dell’Università degli Studi di Cassino.

L’evento è stato presentato nella Sala S. Benedetto della Filiale di Cassino della BPC, alla presenza del Direttore artistico della manifestazione Gianluca Terenzi, del Presidente della BPC Donato Formisano, dell’Assessore alla Cultura del Comune di Cassino Danilo Grossi.

Il Presidente Formisano ha detto: «Anche quest’anno la nostra Banca è sponsor di CASSINO MULTIETNICA, una manifestazione che è giunta quest’anno alla sua quindicesima edizione e che è diventata un punto di riferimento e un appuntamento irrinunciabile nel panorama degli eventi estivi della nostra provincia. Devo congratularmi con gli organizzatori e in particolare col direttore artistico Gianluca Terenzi, che con tenacia porta avanti questo progetto. Cassino Multietnica mette al centro l’incontro tra culture diverse, dimostrando come attraverso l’arte e la musica si possano trovare spazi di incontro, di dialogo e di confronto.

L’autenticità, la tradizione, il multiculturalismo sono gli ingredienti che costituiscono il mix vincente di Cassino Multietnica, uniti alla creatività e alla ricerca di nuovi linguaggi artistici ed espressivi.

La Banca Popolare del Cassinate fa della sua vicinanza al mondo della cultura e dell’arte un vero fiore all’occhiello della sua attività. Come Banca Popolare abbiamo il “dovere” di sostenere il nostro territorio e le sue migliori espressioni artistiche. Ma mai come in questi casi il dovere è fatto non solo con coscienza, ma con entusiasmo, con piacere e con convinzione, perché abbiamo sperimentato come le proposte culturali siano il primo volano di sviluppo del territorio e il più importante elemento per aggregare le comunità e migliorare la qualità di vita del nostro territorio.

Da parte mia e da parte di tutto il Consiglio di Amministrazione e il Collegio Sindacale i migliori auguri agli organizzatori per un’ottima riuscita della manifestazione».

Anche l’Assessore alla Cultura del Comune di Cassino Danilo Grossi ha espresso tutto il suo apprezzamento per l’evento.

Gianluca Terenzi ha illustrato il programma della manifestazione, fatta di dinamismo, di commistione tra generi diversi, di collaborazioni tra enti e associazioni. Anche quest’anno Cassino Multietnica prevede non solo la presenza di musica, ma anche di diverse espressioni artistiche e culturali e di un mercatino artigianale.

All’interno del ricchissimo programma sono previste anche serate organizzate da diverse associazioni culturali. Ad illustrare le diverse iniziative in cartellone anche i rappresentanti di alcuni dei gruppi che più hanno collaborato per l’iniziativa, in particolare Gianni Aricò del gruppo Teatrale I Cocci, che si esibirà il 12 luglio con L’eccezione e la regola di Bertold Brecht, Giorgio Mennoia del Centro Universitario Teatrale - che il 17 luglio porterà in scena Lisistrata -, e Vincenzo Giacomi dell’Associazione Culturale La Nuova Cremeria.


 

Telefono :+39 0776 - 3171

Fax : +39 0776 - 317429

info@bancapopolaredelcassinate.it
bancapopolaredelcassinate@pec.it
Elenco Filiali BPC